Lunedì, Giugno 26, 2017
   
Text Size

Aree e insediamenti

 

L'insediamento di un'attività imprenditoriale su un Agglomerato Industriale Consortile è regolato da apposito regolamento.

Tale regolamento, insieme ai suoi allegati, approvati dal Comitato Direttivo nella seduta di 18 luglio 2013, fissa le modalità che le impresa devono seguire per insediare un'attività produttive in un'agglomerato consortile.

L'iter procedurale fissato dal regolamento è molto snello e i termini di autorizzazione sono celeri.

L'Ufficio "Contratti e promozione industriale" è a piena disposizione degli imprenditori per l'assistenza tecnica necessaria, anche via Internet. L'Ufficio ha approntato alcuni modelli prestampati che aiutano il richiedente nella produzione delle dichiarazioni previste dal regolamento.

Il costo dell'area è stabilito con delibera. Gli ultimi atti assunti sono:  

  • Delibera n° 15 adottata l'11 marzo 2013 per l'agglomerato industriale di Gioia Tauro - Rosarno - San Ferdinando;
  • Delibera n° 19 adottata il 10 maggio 2013 per l'agglomerato industriale di Reggio Calabria.
  • Delibera n° 18 adottata il 10 maggio 2013 per l'agglomerato industriale di Saline Joniche.
  • Delibera n° 14 adottata l'11 marzo 2013 per l'agglomerato industriale di Villa S. Giovanni - Campo Calabro.

Il costo per la cessione del diritto di superficie è fissato nella misura del 15% del prezzo di cessione del terreno.

Il progetto tecnico di un opificio industriale deve rispondere a quanto previsto dalle Norme Tecniche di Attuazione del PRG.
Per l'agglomerato industriale di Gioia Tauro - Rosarno - San Ferdinando è possibile visionare tali norme (vedi Download).
Per l'agglomerato industriale di Villa San Giovanni - Campo Calabro è possibile visionare tali norme (vedi Download). 

Per conoscere i dettagli sui nostri agglomerati basta consultare la scheda relativa. 

L'insediamento di un'attività imprenditoriale su un Agglomerato Industriale, ai sensi del regolamento, può avvenire:

  • su aree di proprietà del Consorzio in diritto di proprietà;
  • su aree di proprietà del Consorzio in diritto di superficie ventennale;
  • su aree non di proprietà del Consorzio;
  • su aree di proprietà del richiedente.

Nel caso in cui si renda necessario apportare delle varianti al progetto prima della stipula del contratto di cessione in proprietà ovvero in diritto di superficie, ai sensi del regolamento, l'Impresa deve produrre:

  • il modulo di domanda;
  • il progetto di variante in triplice copia redatto in conformità a quanto previsto dall'allegato 2/C;
  • la ricevuta del versamento in favore del Consorzio di 500 euro + IVA;
  • l'autorizzazione al trattamento dei dati personali;
  • il certificato di iscrizione alla Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura con vigenza e dicitura antimafia, ai sensi del D.P.R. n. 252/1998;

I modelli relativi alla documentazione indicata nei punti precedenti è disponibile (vedi Download). 

 

Insediamento su aree di proprietà del Consorzio in diritto di proprietà.
Per la richiesta di insediamento su un'area di proprietà del consrozio in diritto di proprietà, il richiedente, ai sensi del regolamento, deve:

  • compilare il modulo di domanda comprensivo della scheda tecnica;
  • redigere lo studio di fattibilità tecnico-economica dell'iniziativa;
  • effettuare un versamento in favore del Consorzio di 2.100 euro + IVA;
  • produrre, per le Società, l'atto costitutivo e lo statuto in copia autentica;
  • produrre la dichiarazione di conoscere ed accettare, senza riserva alcuna, tutti gli obblighi e gli oneri nascenti dal vigente regolamento;
  • produrre l'autorizzazione al trattamento dei dati personali;
  • produrre il certificato di iscrizione alla Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura con vigenza e dicitura antimafia, ai sensi del D.P.R. n. 252/1998;
  • produrre, per le Società, copia del libro soci;
  • produrre i bilanci relativi ai due esercizi precedenti la data di sottoscrizione del modulo di domanda;
  • redigere una relazione generale illustrativa dell'intervento;
  • produrre il layout dello stabilimento.

I modelli relativi alla documentazione indicata nei punti precedenti sono disponibili (vedi Download). 

 

Insediamento su aree di proprietà del Consorzio in diritto di superficie ventennale.
Per la richiesta di insediamento su un'area di proprietà del consrozio in diritto di superficie ventennale, il richiedente, ai sensi del regolamento, deve:

  • compilare il modulo di domanda comprensivo della scheda tecnica;
  • redigere lo studio di fattibilità tecnico-economica dell'iniziativa;
  • effettuare un versamento in favore del Consorzio di 2.100 euro + IVA;
  • produrre, per le Società, l'atto costitutivo e lo statuto in copia autentica;
  • produrre la dichiarazione di conoscere ed accettare, senza riserva alcuna, tutti gli obblighi e gli oneri nascenti dal vigente regolamento;
  • produrre l'autorizzazione al trattamento dei dati personali;
  • produrre il certificato di iscrizione alla Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura con vigenza e dicitura antimafia, ai sensi del D.P.R. n. 252/1998;
  • produrre, per le Società, copia del libro soci;
  • produrre i bilanci relativi ai due esercizi precedenti la data di sottoscrizione del modulo di domanda;
  • redigere una relazione generale illustrativa dell'intervento;
  • produrre il layout dello stabilimento.

I modelli relativi alla documentazione indicata nei punti precedenti sono disponibili (vedi Download). 

 

Insediamento su aree non di proprietà del Consorzio.
Per la richiesta di insediamento su un Suolo non di proprietà del consorzio, il richiedente, ai sensi del regolamento, deve:

  • compilare il modulo di domanda comprensivo della scheda tecnica;
  • redigere lo studio di fattibilità tecnico-economica dell'iniziativa;
  • effettuare un versamento in favore del Consorzio di 2.100 euro + IVA;
  • produrre la documentazione tecnico-amministrativa prevista dall'allegato 2/B.
  • produrre, per le Società, l'atto costitutivo e lo statuto in copia autentica;
  • produrre la dichiarazione di conoscere ed accettare, senza riserva alcuna, tutti gli obblighi e gli oneri nascenti dal vigente regolamento;
  • produrre l'autorizzazione al trattamento dei dati personali;
  • produrre il certificato di iscrizione alla Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura con vigenza e dicitura antimafia, ai sensi del D.P.R. n. 252/1998;
  • produrre, per le Società, copia del libro soci;
  • produrre i bilanci relativi ai due esercizi precedenti la data di sottoscrizione del modulo di domanda;
  • redigere una relazione generale illustrativa dell'intervento;
  • produrre il layout dello stabilimento.

I modelli relativi alla documentazione indicata nei punti precedenti sono disponibili (vedi Download). 

 

Insediamento su aree di proprietà del richiedente.
Per la richiesta di insediamento su un suolo di proprietà, il richiedente, ai sensi del regolamento, deve:

  • compilare il modulo di domanda comprensivo della scheda tecnica;
  • effettuare un versamento in favore del Consorzio di 1.000 euro + IVA;
  • produrre il progetto dell'iniziativa redatto in triplice copia e firmato da un tecnico abilitato, corredato dagli elaborati grafici previsti dall'allegato 2/C;
  • produrre il titolo di proprietà o qualunque altro titolo attestante il possesso del suolo dove si vuole insediare il richiedente;
  • produrre la dichiarazione di conoscere ed accettare, senza riserva alcuna, tutti gli obblighi e gli oneri nascenti dal vigente regolamento;
  • produrre l'autorizzazione al trattamento dei dati personali;
  • produrre il certificato di iscrizione alla Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura con vigenza e dicitura antimafia, ai sensi del D.P.R. n. 252/1998;
  • produrre la dichiarazione di essere a conoscenza dello stato dei luoghi, con particolare riferimento al grado di infrastrutture e servizi presenti nell'area.

I modelli relativi alla documentazione indicata nei punti precedenti sono disponibili (vedi Download). 

Selezione Multilingua

English Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) French German Italian Japanese Spanish

Collegamenti Utili

 
 
Consorzio per lo Sviluppo Industriale della Provincia di Reggio Calabria - PIVA IT00138250808
Copyright © ASIREG - Tutti i diritti riservati - Note legali - Privacy